Disabilità

La disbilità (o handicap) è la condizione di chi, in seguito a una o più menomazioni, ha una ridotta capacità d'interazione con l'ambiente sociale rispetto a ciò che è considerata la norma, pertanto è meno autonomo nello svolgere le attività quotidiane e spesso in condizioni di svantaggio nel partecipare alla vita sociale.

Una condizione di disabilità può essere congenita, ovvero presente sin dalla nascita, oppure acquisita, per accadimenti organici o traumatici avvenuti nell’esistenza di una persona.

 

Nelle situazioni di disabilità sia per chi la vive direttamente sia per i familiari, si possono incontrare vari vissuti: non accettazione della propria condizione; disagio che sorge dal confronto sociale e dai limiti ambientali; sofferenza per lo stigma che spesso affligge chi è portatore/portatrice di disabilità fisica e/o mentale.

Oltre la disabilità c’è una persona, un mondo che ha bisogno di essere guardato, scoperto ed ascoltato.

 

In situazioni di disabilità, quando lo stato di salute non permette di uscire di casa, a volte anche per tempi prolungati e/o indefiniti, l’intervento psicologico a DOMICILIO consente di intraprendere un percorso di sostegno che vada oltre qualsiasi barriera e misurato a partire dalle esigenze e necessità che la persona, o un suo familiare, porta all’attenzione dello psicologo.

 

Il servizio a domicilio offre:

  • Percorsi di comprensione e/o accettazione della disabilità

  • Percorsi di sostegno alle eventuali conseguenze psicofisiche

  • Percorsi individualizzati volti a far emergere, potenziare e/o riabilitare le risorse presenti

  • Percorsi di sostegno ai caregivers